Blog: http://LIBERAPAROLE.ilcannocchiale.it

SUSSURRO

 



SUSSURRO

Sussurro il tuo nome piano a fiorir di labbra.

È un suono lieve, di rimpianto

di ciò che siamo stati e più non saremo.

Sussurro il tuo nome piano e lo libero nel tempo

infinito, senza spazio.

S’arrampica su un raggio di sole il tuo nome

aspetta calmo di essere di nuovo sussurrato.

Una rosa che aspetta la sua primavera.

( i miei versi)

Pubblicato il 17/2/2009 alle 14.14 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web